Impianti di Riscaldamento

Nelle zone dal clima mite e specialmente per le piscine all’aperto, la stagione di balneazione può spesso ridursi ai soli due o tre mesi più caldi dell’anno.
Naturalmente, importante è la posizione della piscina che, se esterna, è sempre meglio installare nella zona più soleggiata del giardino e al riparo dalle correnti d’aria fredda. Essenziale è anche avere un telo di copertura per piscine, utile per ridurre la dispersione di calore, il processo di evaporazione e per proteggere l’acqua da foglie e insetti. In qualsiasi caso, per godersi i bagni in piscina anche quando la temperatura è più bassa è sufficiente dotarla di uno specifico impianto di riscaldamento dell’acqua, per far sì che mantenga temperature ideali per il nuoto anche fuori stagione o in assenza di sole. Sottostante, sono elencate diverse tipologie di impianti di riscaldamento più utilizzate.

Pompa di calore Aria/Acqua

Vantaggi :
– Ecologiche, proteggono l’ambiente,
– Risparmio energetico : risparmio di denaro,
– Rendimenti elevati : 1kw consumato per 5kw restituiti,
– Installazione semplice.

Diffusissime per riscaldare gli ambienti domestici, le pompe di calore hanno ormai preso piede anche nel riscaldamento dell’acqua delle piscine. Il loro impiego fa la felicità dei bagnanti, che possono godersi una stagione estiva prolungata, e dà la gioia ai proprietari di piscina, che ricevono una bolletta dell’elettricità nettamente inferiore rispetto all’utilizzo di una caldaia a gas o un sistema elettrico. La pompa di calore, infatti, è uno dei metodi più economici per il riscaldamento dell’acqua.

Scambiatore di Calore Elettrico

Quando vi immergete nell’acqua della vostra piscina, la prima sensazione piacevole è quella prodotta dal suo tepore. Ma come avviene il riscaldamento dell’acqua?

Un apparecchio progettato a questo scopo è il riscaldatore elettrico, che come indica il nome stesso è un accessorio in grado di scaldare scambiando energia termica tra due fluidi a temperature diverse. Un fluido più caldo cede parte del suo calore a un fluido più freddo.

Il riscaldatore elettrico è predisposto per funzionare in piscina, spa e vasche idromassaggio.

Collettori Solari

Sistema di riscaldamento di piscine private a mezzo di collettori solari TPE ( Elastomeri Termoplastici).

Di facile installazione, utilizza la stessa pompa di filtrazione per il ricircolo dell’acqua da riscaldare.

Il corretto dimensione dell’impianto prevede di utilizzare una superficie di collettori solari pari a:

– 60% Superficie piscina. Per piscine CON copertura isotermica.

– 100% Superficie piscina. Per piscine SENZA copertura isotermica.

scambiatore-a piastre-max-dapra2

Scambiatore Acqua/Acqua

Collocato su un bypass del circuito di acqua calda per il riscaldamento della casa, la sua forza dipende da quella della caldaia domestica (come viene eseguito sul gas naturale, propano e gasolio. Ci sono vari modelli di scambiatori di calore per piscina, sempre con lo stesso imperativo: la caldaia non dovrebbe essere troppo lontano dalla piscina al fine di evitare eccessive perdite di calore attraverso la rete.

Richiedici un preventivo!

Nome e Cognome *

La tua email *

Telefono *

C.A.P. *

Città *

Tipologia Riscaldamento *

Il tuo messaggio

ATTENZIONE: I campi con il simbolo * (asterisco) sono campi obbligatori.